“Continua ad amare chi hai perduto”.

L’associazione “Maria Bianchi” si rivolge a tutte quelle persone e famiglie che in questi giorni a causa del Coronavirus hanno perso un proprio caro e che non hanno potuto salutarlo, stare accanto a lui nei momenti bui e dolorosi della fine. A chi non riuscirà nemmeno a dare un ultimo sguardo all’amore di una vita che ora è nella bara, chiusa in fretta per questioni sanitarie, sapendo che non si potrà procedere al rito della vestizione e avrà solo gli abiti che già indossava.

A tutti i famigliari, gli amici, i conoscenti che mai come in questi momenti avrebbero bisogno di stringersi tra loro, di abbracciarsi, di prendersi per mano, di condividere le ore e i giorni successivi al decesso, tra i più dolorosi dell’intera vita di ognuno.

Scrivici sulla pagina Facebook dell’Associazione Maria Bianchi o privatamente tramite assmariabianchi@hotmail.com

Il canale social e la  mail dell’ associazione “Maria Bianchi” sapranno essere uno spazio per dare cittadinanza al dolore, per trasformare in parole l’amore per chi non hai più accanto.

L’amore che in questi momenti ci esplode nel cuore e si mescola allo strazio, alla rabbia, alla solitudine, il senso di vivere un’ingiustizia per loro che non ci sono più e per noi che vogliamo onorarli e ricordarli.

I facilitatori dell’ associazione “Maria Bianchi” leggeranno e risponderanno ad ognuna delle vostre testimonianze con la convinzione assoluta che nessun virus, nessuna emergenza sanitaria, nessun decreto, ha il potere di annullare o anche solo offuscare l’amore che, lo stiamo capendo come mai prima in questi giorni, è il vero fondamento della nostra esistenza.

IL LUTTO SOFFOCATO DAL CORONAVIRUS: COSA FARE?

Il Gruppo  di Auto Mutuo Aiuto per il sostegno all’elaborazione del lutto, è accanto a te per accogliere le tue parole le tue riflessioni e cercare di lenire una sofferenza che sembra inestinguibile. Condividi con noi il tuo dolore.

Il lutto soffocato dal Coronavirus
Tag: